L'informatore web

9 Giugno 2024 - III Domenica dopo Pentecoste

Usa il tuo votoSpunti in vista delle elezioni europee

Come diaconia della città (sacerdoti, diacono, Ausiliarie Diocesane, responsabile laico) ci sembra importante condividere alcuni pensieri sulle imminenti elezioni europee.
Il desiderio è di fare nostro lo stile evangelico della responsabilità e del servizio e anche le indicazioni della Dottrina Sociale della Chiesa.
Raccogliamo alcuni spunti emersi dai due incontri (18 aprile e 8 maggio) organizzati dalle parrocchie e da diverse istanze educative della città.

Usa il tuo voto! È lo slogan scelto dall’Unione Europea (UE) per le elezioni dell’8-9 giugno 2024.

Usa il tuo voto perché le elezioni siano europee e non nazionali. Votiamo per scegliere i prossimi parlamentari europei, per decidere quale volto avrà l’UE, non per esprimere ugiudizio sull’operato dei politici italiani o del governo italiano.

Usa il tuo voto perché puoi scrivere nome e cognome dei tuoi candidati. Puoi scegliere le persone, cosa che non è possibile fare alle elezioni nazionali, perché le liste sono bloccate. Puoi esprimere fino a 3 preferenze nella stessa lista (se ne esprimi almeno due deve esserci alternanza di genere). La possibilità di esprimere preferenze annulla la scelta dei leader politici di candidarsi pur sapendo che non siederanno mai al Parlamento europeo.

Usa il tuo voto perché non siano altri (magari con idee opposte alle tue) a decidere. Se non vai a votare non scegli di restare neutrale, ma ti assumi una precisa responsabilità: dare ad altri il potere di agire, senza esprimere la tua libera volontà. L’assenteismo ha l’effetto di accrescere la sfiducia, la diffidenza gli uni nei confronti degli altri, la perdita della possibilità di dare il proprio contributo alla vita sociale, di rendere migliore lo stare insieme in Europa.

Usa il tuo voto per sostenere la democrazia, che non è scontata. Se l’Europa saprà trasformare il futuro, se l’Europa saprà farsi trovare pronta all’ora della storia (pensiamo alla questione della pace), dipenderà molto – davvero molto – dalla responsabilità di ciascuno di noi, cittadini europei; perché, dentro ad un mondo complesso, solo il rafforzamento dell’Europa porterà al rafforzamento del nostro Paese. E non viceversa.
Oggi e domani nessun Paese da solo può affrontare le grandi sfide che incidono sulla vita dei suoi cittadini.

P. S. Se scelgo di non andare a votare non ho il diritto a lamentarmi dell’Europa per i prossimi cinque anni! E’ questione di coerenza e responsabilità! La partecipazione politica è un gioco di squadra: se ho la possibilità di entrare in campo e scelgo di rimanere seduto in panchina o in tribuna, non posso lamentarmi di come andrà la partita.

Qualche strumento per continuare ad informarsi e a riflettere

Lettera all’Unione Europea del Card. Matteo Maria Zuppi, Presidente della CEI, e di Mons. Mariano Crociata, Presidente della COMECE (vescovi europei), in occasione della Giornata dell’Europa 2024 e in vista delle prossime elezioni europee: clicca qui

Appello ai candidati alle Elezioni Europee del Movimento Laudato Si: clicca qui

Volantino della Compagnia delle Opere: clicca qui

Un incontro organizzato da “Città dell’Uomo”:clicca qui

Pro memoria: si vota sabato 8 giugno (ore 15-23) e domenica 9 giugno (ore 7-23).

In vista delle elezioni europee che si terranno in Italia l’8 e il 9 giugno il Consiglio pastorale diocesano ha elaborato un documento rivolto a tutte le comunità cristiane.

Il Consiglio pastorale diocesano è uno dei principali organismi consultivi dell’Arcivescovo e della Diocesi, composto per la maggior parte da laici e laiche. Si tratta di fedeli attivi nelle parrocchie e di rappresentanti di associazioni, movimenti e gruppi ecclesiali, con una distribuzione equilibrata per sesso, età e provenienza dalle varie zone della Diocesi. A loro si aggiungono alcuni presbiteri, religiosi e religiose.

Il testo è intitolato “Un voto decisivo: chiamati a ridestare il sogno europeo” e ha una breve introduzione dell’Arcivescovo, in cui invita tutti a «contribuire alla circolazione di tale documento e alla promozione di occasioni per approfondirne e svilupparne ulteriormente i contenuti: nelle parrocchie e nelle comunità, nelle associazioni e nei movimenti ecclesiali e anche in contesti non ecclesiali ma in cui i cristiani sono attivamente presenti».

Leggi il documento

CPC Elezione2024Cosa è e che cosa fa il Consiglio Pastorale

Il Consiglio Pastorale è un gruppo di persone che ha il compito di consigliare e discernere, condividendo gli indirizzi, l’ideazione e lo svolgimento delle attività pastorali, nella nuova Unità Pastorale Cittadina.
E’ in parte eletto dalla comunità parrocchiale e collabora con la Diaconia nella conduzione della vita pastorale.
Il Consiglio Pastorale Cittadino sostituirà i Consigli Pastorali delle singole parrocchie.
La Diaconia è il gruppo di lavoro comune che oggi comprende i sacerdoti, le Ausiliarie Diocesane, i diaconi permanenti e il responsabile laico di oratorio, che vivono la corresponsabilità delle parrocchie di San Donato Milanese.
Al Consiglio Pastorale fanno riferimento le commissioni di lavoro che, approfondendo le diverse dimensioni della vita della comunità cristiana, coordinano a livello cittadino le iniziative (ad oggi sono: Caritas, Pastorale Giovanile, Iniziazione Cristiana, famiglia, liturgia, formazione adulti, comunicazione).

Da chi è formato

Per farvi fruttuosamente parte non è necessario essere esperti in settori specifici o avere particolari competenze: si richiede invece interesse e passione per la vita delle persone e dell’intera comunità. E’ richiesta soprattutto la disponibilità a condividere, nell’ascolto e nel dialogo, il desiderio e l’impegno di essere Chiesa nella situazione attuale e nella vita di tutti i giorni.
Si tratta di verificare percorsi e iniziative e di pensarne di nuovi. Percorsi capaci di incontrare la vita delle persone, con un’attenzione particolare a integrare storie e cammini diversi presenti delle nostre parrocchie.
Il Consiglio Pastorale può così diventare un prezioso strumento a servizio dell’evangelizzazione, imparando a camminare insieme. L’impegno richiesto a chi entrerà a farne parte consiste nella partecipazione a 7/8 incontri annui, con cadenza circa mensile.

Candidature ed elezioni

Tutti si possono candidare, basta avere almeno 18 anni.
Per rispondere alla domanda “sono adatto, sono adatta a questo compito?”, si può cercare un riferimento in qualcuno di questi criteri:

• “vivere” la propria comunità di appartenenza
• avere il desiderio di pensare/approfondire/conoscere le questioni concernenti la vita della comunità
• essere disponibili a crescere nella passione e nella cura per la vita della comunità
• imparare a vedere la comunità nella sua interezza, non fermandosi alle istanze che più mi coinvolgono (per questo ci sono le commissioni)
• essere pronti all’ascolto delle diverse esigenze/domande
• mettersi in una prospettiva di vivere questo impegno come un servizio, non come occasione di visibilità
• desiderare di guardare a ciò che ha futuro e non troppo al passato
• offrire il proprio contributo alla vita della parrocchia, in sintonia con il cammino pastorale della Diocesi

Chi desidera candidarsi (o vuole maggiori informazioni) contatta le persone responsabili della propria parrocchia, personalmente o per email.

Le mail delle parrocchie:

S. Donato v. e m: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
S. Barbara: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
S. Enrico: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Incarnazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Maria Ausiliatrice – Certosa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
S. Maria Assunta – Poasco: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il percorso fino alle prossime elezioni

sabato 20 e domenica 21 aprile: comunicazione ai parrocchiani, durante le S. Messe e apertura delle candidature

domenica 16 giugno: chiusura candidature

sabato 14 e domenica 15 settembre: presentazione dei candidati e delle modalità delle elezioni

sabato 28 e domenica 29 settembre: elezioni e scrutinio. Spetta poi alla diaconia nominare alcuni membri a completamento del consiglio, nell’intenzione di raggiungere una rappresentatività equilibrata e completa.

domenica 20 ottobre: incontro dei nuovi consiglieri con l’Arcivescovo, in Duomo

Messaggio – provocazione per il rinnovo dei consigli pastorali

Noi cattolici siamo originali.
Siamo originali: mentre la tendenza diffusa è cercare di evitare responsabilità e fastidi, ci facciamo avanti per assumere responsabilità. Sentiamo la bellezza e il dovere di essere là dove la Chiesa decide le vie della missione e il volto della comunione. Perciò rinnoviamo i consigli pastorali delle Comunità Pastorali e delle parrocchie, perciò diamo vita alle Assemblee Sinodali Decanali.
Noi cattolici siamo originali: se l’individualismo dominante induce ad avvicinarsi alle istituzioni ecclesiali e civili con la pretesa di essere serviti, lo Spirito di Dio ci convince a mettersi a servizio e a renderci disponibili per far funzionare i Consigli Pastorali per contribuire a definire come la comunità cristiana di cui ci sentiamo pietre vive sia chiamata a mettersi al servizio della gente.
Noi cattolici siamo originali: se la complessità della società induce al reciproco sospetto, a un sentimento di paura, a una specie di risentita rassegnazione, noi accogliamo il dono di una misteriosa gioia e vogliamo radunarci a condividere la fiducia, la stima vicendevole, il gusto di pratiche sinodali nei consigli delle nostre comunità. Continuiamo con fiducia, tenacia, intelligenza a edificare la Chiesa delle genti, per dare testimonianza della speranza che il Signore ci dona. Perciò rinnoviamo i consigli delle nostre comunità.
Noi cattolici siamo originali: perciò incoraggio a preparare il rinnovo dei Consigli Pastorali delle Comunità Pastorali e delle Parrocchie come una forma semplice, fiduciosa e lieta dell’originalità del farsi avanti per le responsabilità, per servire, per appassionarci all’edificazione di comunità cristiane disponibili alla missione di Gesù per questo tempo e per il futuro.
Pertanto invito tutte le comunità pastorali e parrocchiali, secondo le disposizioni diocesane che oggi stesso ho approvato, ad avviare il percorso per sensibilizzare la comunità cristiana e raccogliere le candidature in vista delle votazioni che si terranno il 26 Maggio (per noi il 29 settembre) e saranno seguite dagli atti previsti per la costituzione dei consigli pastorali e per gli affari economici, per il prossimo quadriennio.

Vi benedico.

+ Mario Delpini, Arcivescovo

Milano, 11 Febbraio 2024, Memoria B.V. Maria di Lourdes

OE 2024 Informatore1 - CLICCA QUI PER ACCEDERE AL MODULO DI REGISTRAZIONE

2 - REGISTRATI E FAI LA PREISCRIZIONE

3 - INSTALLA L'APP SQUBY SEGUENDO LE INDICAZIONI

4 - ACCEDI CON LE CREDENZIALI CON CUI TI SEI REGISTRATO

5 - CONFERMA L'ISCRIZIONE IN ORATORIO CONSEGNADO: IL MODULO DI ICRIZIONE CARTACEO COMPILATO E LA QUOTA DI ISCRIZIONE


Scarica modulo di iscrizione per POASCO

Scarica modilo di iscrizione per via Di Vittorio e Certosa

Scarica l'informativa privacy (da consegnare all'iscrizione)


Scarica la brochure informativa

Vuoi saperne di piu? ...

Appuntamenti

12 Giu 2024
POASCO, VdV, CERTOSA
ORATORIO ESTIVO
13 Giu 2024
POASCO, VdV, CERTOSA
ORATORIO ESTIVO
14 Giu 2024
POASCO, VdV, CERTOSA
ORATORIO ESTIVO
17 Giu 2024
POASCO, VdV, CERTOSA
ORATORIO ESTIVO
18 Giu 2024
POASCO, VdV, CERTOSA
ORATORIO ESTIVO
19 Giu 2024
ORATORI DI POASCO, VdV e CERTOSA
GITA ad ACQUATICA
20 Giu 2024
POASCO, VdV, CERTOSA
ORATORIO ESTIVO
21 Giu 2024
POASCO, VdV, CERTOSA
ORATORIO ESTIVO
22 Giu 2024 ore:15:30 -
CHIESA DI POASCO
CELEBRAZIONE BATTESIMI
26 Giu 2024
ORATORI DI POASCO, VdV e CERTOSA
GITA a LE CORNELLE
03 Lug 2024
ORATORI DI POASCO, VdV e CERTOSA
GITA ad ONDALAND
13 Lug 2024 ore:15:30 -
CHIESA DI POASCO
CELEBRAZIONE BATTESIMI

Europei_alle_urne._Un_voto_ancora_utile?

Oratorio Estivo 2024

Orari messe

Orari celebrazioni

Poasco - Via di Vittorio - Certosa

Up Certosa Vdv poasco

 

Dall'8 gennaio 2024 sono cambiate le modalità con cui potrai ricevere le notizie, i promemoria e gli avvisi della nostra comunità.

E nato il canale WhatsApp "Up Certosa Vdv Poasco"

Clicca qua "Up Certosa Vdv Poasco" per visualizzare il canale
Iscriviti al canale con l'apposito pulsante
Ricordati di attivare le notifiche del canale. Solo così potrai essere avvisato dell'arrivo di un nuovo avviso.

La vecchia modalità, legata al numero +393516885297 resterà attiva ancora per qualche tempo in parallelo alle notizie sul nuovo canale.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione CookiePolicy